» milazzo

Milazzo Maria Costanza Rosso

×

Milazzo Maria Costanza Rosso

Bottiglia € 30

Il Rosso “Maria Costanza” è un vino che riesce a condensare in sé la bellezza e il calore di una terra splendida, la Sicilia. Un prodotto mediterraneo, in cui frutta rossa ed effluvi salmastri si alternano a profumi terziari, sviluppatisi durante il periodo di maturazione passato in legno, garantendo una beva ampia e intensa. Merito del lavoro svolto dalla cantina Milazzo, realtà produttiva che si caratterizza per una produzione sostenibile, in cui i metodi biologici si fanno portatori di etichette genuine, proprio come questo “Maria Costanza”. Questo “Maria Costanza” Rosso nasce dall’utilizzo in purezza di un grande vitigno autoctono a bacca rossa siciliano, il Nero d’Avola. Le viti di questa varietà vengono coltivate dalla cantina Milazzo con il sistema del guyot e del cordone speronato, su un altopiano di origine marnosa, in cui il sottosuolo risulta composto prevalentemente da argilla e calcare. Le uve, coltivate seguendo principi che si rifanno all’agricoltura biologica, una volta raccolte durante la fase della vendemmia, fermentano alcoolicamente in acciaio, macerando sulle bucce per 15 giorni. Poi si procede con la fase di affinamento, che si protrae per un periodo di 36 mesi fra barrique e contenitori d’acciaio. Il vino Rosso “Maria Costanza” si annuncia nel calice con una tonalità intensa e compatta, che richiama il rubino, a tratti impenetrabile. I profumi che ne compongono il profilo olfattivo si muovono intorno a note speziate e fruttate, impreziosite anche da leggeri rimandi salmastri. In bocca è di ottimo corpo, rotondo e tattile, con un palato caloroso e fasciante. Una bottiglia con cui la cantina Milazzo conferma il proprio percorso produttivo volto alla sostenibilità, in cui ogni etichetta deve farsi portatrice di una sfida che guarda al futuro tutelando il territorio.

Milazzo Isabel

×

Milazzo Isabel

Euro 5

Selezione di pregiate vinacce di Inzolia provenienti dai vitigni aziendali impiegati nella produzione di vini e spumanti metodo classico Milazzo. Uva bacca bianca. La fermentazione alcolica avviene in sottovuoto in tini d’acciaio inossidabile a temperatura controlla seguita immediatamente dalla distillazione. La distillazione viene fatta in impianto discontinuo con otto alambicchi in rame, a vapore diretto con un oculato taglio delle teste e delle code che ci consente di ottenere successivamente una grappa dalla spiccata personalità e che durante la sua conservazione evolve di giorno in giorno. La produzione è strettamente legata al raccolto della vendemmia d’annata. Grappa limpida e cristallina. I sentori all’olfatto sono franchi e fragranti e al gusto rimane piacevolmente persistente con un intenso e articolato corredo aromatico.

Milazzo Isabel

Milazzo Terre della Baronia rosso

×

Milazzo Terre della Baronia rosso

  • calice €6
  • bottiglia €22

UVE:

Nero d’Avola dominante e Perricone

TIPOLOGIA DEL TERRENO:

Munti, suolo argilloso organico e piuttosto profondo

SISTEMA DI ALLEVAMENTO:

Cordone Speronato

EPOCA DI RACCOLTA:

Ottobre

MODALITÀ DI RACCOLTA:

selezione dei grappoli in pianta e raccolta manuale in cassette da 14 kg

VINIFICAZIONE:

l’uva viene delicatamente diraspata e dopo una macerazioneprefermentativa a freddo di 24/48h viene fatta fermentare in vinificatori verticali in acciaio per circa 3 settimane con rimontaggi all’aria giornalieri al fine di ottimizzare l’estrazione di colori ed aromi dalle bucce

MATURAZIONE:

circa 12 mesi parte in barrique di rovere e parte in acciaio – affinamento finale in bottiglia

ALCOL:

14,5% vol

DESCRIZIONE:

Un terroir unico le Terre della Baronia con le sue 9 aree e relative sub aree.  Le porzioni di vigneto di area Munti dove sono stati impiantate queste selezioni clonali di Nero d’Avola sono state scelte proprio perché più ricche di sostanza organica e di struttura, grazie proprio al profilo argilloso viene esaltata l’espressione del territorio regalando una particolare ricchezza gustativa e olfattiva .

IL LAVORO IN CANTINA

L’approccio enologico è all’insegna della valorizzazione del lavoro agronomico, che si caratterizza in particolare per un’accurata gestione in verde e diradamento dei grappoli. Grande attenzione ai tempi di macerazione e alle temperature. Attenta selezione dei legni per far emergere con eleganza il profilo sensoriale così peculiare del nostro Nero d’Avola.

NOTE SENSORIALI

Si presenta di un colore rosso impenetrabile.  Al naso è ricco con sentori dolci che ricordano la mora di gelso e la ciliegia nera. Speziature dolci ricordano la liquirizia, l’incenso e la bacca di cacao. Al palato è strutturato con un carattere vigoroso ma allo stesso tempo elegante e fragrante, dotato di ottima persistenza.

Milazzo Terre della Baronia rosso