» germania

Jägermeister

×

Jägermeister

Euro 3

Jägermeister è l’amaro nato per celebrare i cacciatori, oggi divenuto un mito. Non solo il nome, che in italiano può essere tradotto con “guardiacaccia”, ma anche il cervo che figura in etichetta si ispirano alla leggenda di Sant’Urbano, un ex-cacciatore noto con il nome di Hubertus, che un giorno ebbe la visione di un crocefisso tra le corna di un cervo che lo portarono a convertirsi e a dedicarsi alla cura e alla protezione della natura. La sua ricetta è rimasta immutata nel tempo, un’iconica e complessa miscela di erbe perfezionata da Curt Mast e comprendente fino a 56 ingredienti. È un amaro dal colore bruno scuro, molto concentrato. Profuma di anice stellato, agrumi e chiodi garofano. Al palato è ben bilanciato e armonico, con un retrogusto morbido e vellutato.

Jägermeister

Monkey 47

×

Monkey 47

Euro 8

Monkey 47 è l’unione tra l’esoticità indiana, le spezie della Black Forest e l’esperienza inglese nella produzione del gin. Le 47 spezie utilizzate per la produzione di Monkey 47 sono tutte naturali. Christoph Keller immette parte dei botanici nello spirito base e le fa macerare per due giorni circa. Poi aggiunge altre spezie in appositi cesti dove verranno attraversati dal vapore dello spirito base una volta scaldato. Terminato il processo di distillazione, il liquido aromatizzato viene fatto maturare in contenitori di terracotta tradizionali per almeno cento giorni. Terminati i giorni, il distillato viene tagliato con acqua della foresta nera e portato ad un volume alcolico pari al 47% ed imbottigliato in piccole bottiglie da mezzo litro. Al naso si distingue subito e nettamente il profumo puro del ginepro, segue una nota piccante e fresca di agrumi e un dolce aroma floreale. Al palato emerge un forte sentore di spezie pepate (grazie ai sei diversi tipi di pepe), infine un sottile e sapido fruttato amaro. Un gin dal sapore quanto mai deciso, ma al tempo stesso armonico, profondamente complesso ed equilibrato.

Monkey 47