» Branca

Brancamenta

×

Brancamenta

Euro 3

Colore ebano intenso e luminoso, regala al naso un’incredibile sensazione rinfrescante di menta, eucalipto e mentolo, caramella piperita e sbuffi balsamici, su molteplici ritorni di erbe aromatiche di montagna. In bocca molteplici ritorni di erbe aromatiche di montagna, in un contesto di piacevolezza notevole. Si tratta di un amaro che si rifà, come base, al Fernet, quindi una miscela abbondante e segreta di erbe e spezie, ma con l’aggiunta di olio essenziale di menta piperita piemontese, che è la qualità di menta più balsamica e pregiata al mondo.

Brancamenta

Fernet-Branca

×

Fernet-Branca

Euro 3

Fernet-Branca è un amaro dal gusto e dalla personalità inimitabili, nato da una ricetta realizzata nel 1845 che prevede l’impiego di 27 erbe, spezie e radici provenienti da 4 continenti: il rabarbaro della Cina, la genziana della Francia, la galanga dell’India e dello Srilanka, la camomilla europea e Argentina, solo per citarne alcune. La miscela ottenuta riposa per 12 mesi in botte di rovere ad affinare le proprie caratteristiche aromatiche. Di colore bruno tendente al rosso, sprigiona all’olfatto intense note di menta piperita e liquirizia piccante. Il gusto è fresco quasi balsamico, con sensazioni di menta fresca, camomilla e scorza di agrumi. Chiude su un finale piacevolmente amaro, con cenni di prugna cotta. Ideale sia per un aperitivo che per un dopocena, si rivela particolarmente dissetante unito a cola, chinotto o ginger ale. Da provare nel caratteristico drink Hanky-Panky.

Fernet-Branca

Stravecchio Branca

×

Stravecchio Branca

Euro 4

Stravecchio Branca merita una pausa, un secondo di riflessione: questo distillato d’autore ha un gusto caldo e avvolgente con note legnose complesse di frutta secca. Il segreto? La capacità di Fratelli Branca di curare un prodotto centenario che rispecchia il sapere di chi lo produce. Gusto e profumo rimangono inalterati grazie al segreto riposto nella botte madre in rovere, autrice di una delle fasi più delicate della produzione: l’amalgama di diverse acquaviti invecchiate da un minimo di tre fino a un massimo di dieci anni. All’interno della Botte Madre permane sempre un terzo dell’amalgama, una peculiarità che dà vita al bouquet unico di Stravecchio Branca dal 1888.Dal colore ambrato con riflessi dorati, al naso risulta intenso, composito e con note di vaniglia. Il suo gusto è pieno e morbido con sentori di frutta secca. Stravecchio è perfetto liscio, con ghiaccio, in punch o cocktail. È utilizzato in raffinati cocktail, quali ad esempio: “Sidecar”, “Alexander”.

Stravecchio Branca