» Liquori da Aperitivo

Aperol

×

Aperol

Euro 4

Creato dai fratelli Barbieri, originari di Este, che avevano fondato la loro ditta nel 1880, viene presentato per la prima volta nel 1919 a Padova, dal 2003 è di proprietà del Gruppo Campari. E’ un aperitivo alcolico di origine veneta (Padova, dove si trovava anche la fabbrica), dal colore rosso-arancio e dal sapore dolce amaro, ottenuto per infusione in alcol di arancia, erbe (tra cui il rabarbaro) e radici. La ricetta, segreta, è rimasta invariata dalla nascita. La gradazione alcolica standard dell’Aperol è di 11°, mentre in Germania viene venduto in una versione a 15°. L’Aperol viene spesso abbinato ad altre bevande per formare cocktail, il più noto dei quali è lo spritz e il Paper Plane

Aperol

Biancosarti

×

Biancosarti

Euro 4

Biancosarti è l’aperitivo dal gusto vigoroso. Si tratta di un aperitivo alcolico dal colore chiaro, brillante, fresco ed elegante. Il suo gusto, delicato e deciso, è davvero unico e deriva da una miscela segreta che unisce l’aroma morbido delle erbe rare, delle spezie e dei fiori, al carattere intenso di cortecce e radici. La sua gradazione alcolica è 28% Vol.

Biancosarti

Campari Bitter

×

Campari Bitter

Euro 4

L’aperitivo per eccellenza. Il gusto, l’unicità, l’identità e la “Red passion” sono da sempre il simbolo di un mito. Campari nasce dall’infusione di erbe amaricanti, piante aromatiche, frutta in alcool e acqua. Campari è un’icona della passione, intesa come frutto di seduzione, sensualità e trasgressione e un simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo.

Campari Bitter

Punt e Mes

×

Punt e Mes

Euro 4

Un prodotto dalla storia leggendaria, che unisce la dolcezza del Vermouth e l’amaro della china. Punt e Mes è un prodotto dalla storia leggendaria. Il 19 aprile del 1870 nella bottega Carpano, un agente di borsa preso da una discussione sulla crescita di certi titoli di borsa saliti di un punto e mezzo, ordinò il solito Carpano ma questa volta corretto con una mezza dose di china, utilizzando un’espressione dialettale “Punt e Mes”. Era prima di pranzo e nacque così un aperitivo completo che piacque da subito, come ha ricordato il barista dell’epoca Maurizio Boeris.

Punt e Mes